Schermata 2014-12-10 alle 17.29.01

Venerdì 12 dicembre dalle 19:30, Luca Righi in musica ThreeLakes sarà a Punto Croce.

Il musicista, mantovano di nascita e radici, alle 20:30 intonerà i brani del suo album d’esordio “War Tales”, dove vengono raccontati conflitti più o meno lontani (e più o meno esteriori) per ricordarci quanto siano vicine quelle battaglie così diverse che ognuno di noi si trova ad affrontare ogni giorno.

Per meglio adattarsi all’atmosfera intima e casalingha di Punto Crocee ed ancor più calarci nell’animo emotivo ed intimo di quest’album, il set di Threelakes sarà completamente acustico.

A tutti piace sentire raccontare storie, specialmente se queste storie sanno colpire. War Tales è folk, country, i suoi brani sono sorrisi tristi, sono pura malinconia. Arrivano quasi a tratteggiare paesaggi melodici vagamente post rock, usando i colori della prateria (americana). Sono storie che respirano, materiale che pulsa. Vivo come il profumo del legno.

In cucina verrà proposto un menù di guerra.

 

Bio sintetica:

Luca Righi inizia a scrivere canzoni sotto lo pseudonimo di Threelakes nel Gennaio 2011. Nello stesso anno, a Marzo, esce Four Days Ep (registrato e prodotto da Luciano Ermondi dei Tempelhof nel Dead Keybord Studio di Mantova). L’ep, stampato dalla mantovana 6×6 records, riceve buone recensioni e diventa lo strumento attraverso cui trovare nuove date e suonare sempre più lontano.

Nel frattempo Andrea Sologni (Gazebo penguins) si offre di produrre un full lenght album a Threelakes all’interno dello studio di registrazione Igloo Audio Factory di Correggio.

Negli anni Threelakes ha accumulato oltre 140 date suonando con artisti del calibro di: Lee Ranaldo and The Dust, Micah P. Hinson, Jon Spencer Blues Explosion, Widowspeak, Marisa Anderson, Giardini di Mirò, M+A, Theo Teardo, Sj Esau, Gazebo Penguins, Three in one Gentleman Suit, Bob Corn, His Clancyness e molti altri.

Il 17 Gennaio 2015 uscirà uno split 12” per DiNotte Records con l’amico Phill Reynolds.

 

*recensione dell’album riportata per intero, in parte o parafrasata da rockit.it