banner-emilio2

Domenica 28 maggio alle 17:00, Casa Punto Croce ospita l’installazione e la presentazione del libro “Comune a Tutti è Sognare” dell’artista Emilio Fantin.

Comune a Tutti è Sognare
Le ricadute del sogno sulla realtà diurna e le interconnessioni tra individui di una comunità di sognatori.
Installazione di una serie di immagini e di registrazioni tratte da sogni.
Nel libro si raccolgono, in capitoli indipendenti, diverse annotazioni, testimonianze, scritti e immagini che riguardano la ricerca ventennale dell’autore sul rapporto tra arte e sogni.
Dalla loro lettura c’è l’opportunità di ricavare i seguenti pensieri: la funzione intersoggettiva del sogno in una comunità, attraverso l’esperienza artistica; il sogno come esperienza collettiva: sogno e processo creativo, logica e sogno, sogno e realtà immateriale; la capacità immaginativa come processo di costruzione del gruppo stesso.
Il libro ospita anche un testo della psicologa Elisa Ottaviani e un carteggio digitale con la psicoterapeuta Lucia Lorenzi.

Emilio Fantin pone le condizioni per un confronto dialettico tra saperi diversi. Crea spazi e situazioni in cui invita a condividere l’area non geografica del sonno e del sogno, un’area in cui si generano intense dinamiche di scambio, intendendo mostrare ciò che chiama “l’aspetto sociale dei sogni”, alla ricerca di quei legami speciali e nascosti che animano la vita di una comunità. Delle sue ricerche artistiche, Emilio Fantin cura in particolare l’aspetto pedagogico; pone grande attenzione al dialogo che si esprime come Arte della Conservazione e al concetto di Comunità Invisibile, dove gli aspetti poetici e evocativi del viver sociale diventano pratica quotidiana. Dal 2005 è docente di arte contemporanea alla facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. È promotore del progetto “Dynamica”, gruppo di studio nomade, per una ricerca sul rapporto tra i diversi saperi. Ha dato vita, assieme agli altri artisti del progetto Lu Cafausu, alla Fondazione Lac o le Mon, (San Cesario di Lecce, Puglia) per la ricerca artistica.